<< Previous Next >>

tattoos


tattoos
Photo Information
Copyright: gianfranco calzarano (baddori) Gold Star Critiquer/Gold Note Writer [C: 65 W: 5 N: 174] (1351)
Genre: People
Medium: Color
Date Taken: 2012-04-16
Categories: Artwork
Camera: Nikon D80
Photo Version: Original Version, Workshop
Date Submitted: 2012-05-18 12:02
Viewed: 1409
Points: 10
[Note Guidelines] Photographer's Note
Alla fine degli anni '60 - inizio anni '70 in poi la cultura del tatuaggio ha conosciuto una progressiva diffusione, prima nelle sottoculture giovani hippy e fra i motociclisti e poi ha conquistato lentamente ogni strato sociale e ogni fascia d'età. Fra gli anni '70 e gli anni '80 si affacciano sulla scena italiana i primi tatuatori professionisti, artisti pionieri della tattoo art in questo paese: a Milano Gian Maurizio Fercioni che apre il suo Queequeq Tattoo in zona Brera nel 1970; Mino Spadaccini, che apre il suo primo studio, sempre a Milano, nel 1971; Gippi Rondinella che inizia con il Tattoo Art Studio di Fregene e poi, nel 1986, fonda a Roma il primo studio della città, il Tattooing Demon Studio; Ciccio Panzacchi che lavora a Bologna fin dagli anni '70; Tommaso Buglioni, Tom Tattoo, ad Ancona, attivo fin dal 1982 e collaboratore dell'iniziativa editoriale “Il Segno di Caino” con Gippi Rondinella nel 1985, che apre il suo studio su strada nel 1987; a Bologna Marco Leoni, che poi si trasferirà a San Paolo dove aprirà, nel 1980/81 un tattoo studio con Ciccio Panzacchi, e Marco Pisa; Giorgio e Nando Marini a Torino. La prima tattoo convention internazionale italiana si tenne a Roma, ai Mercati Traianei nel 1985 organizzata (con il patrocinio di Renato Nicolini e l'Assessorato alla Cultura di Roma) da Simona Carlucci,Giorgio Ursini Ursic (dello Studio i) e Don Ed Hardy; da quell'esperienza nacque il testo “Dall'asino alla zebra”. A quel raduno internazionale parteciparono i massimi esponenti del mondo del tatuaggio di allora, da Kandi Everett a Horiyoshi III e Don Ed Hardy.
Bigliografia

mesquens1, brech has marked this note useful
Only registered TrekLens members may rate photo notes.
Add Critique [Critiquing Guidelines] 
Only registered TrekLens members may write critiques.
Discussions
ThreadThread Starter Messages Updated
To VicZik: Thank goodness that the world is diversebaddori 4 05-19 14:45
You must be logged in to start a discussion.

Critiques [Translate]

Ciao Gianfranco, bel tatuaggio e, per quel che si vede, mica male la ragazza, splendida luce sui capelli corvini e ottima nitidezza, bravo, buon week end, ciao Silvio

Hi Gianfranco, I was going to give a big smile until I say the hand pulling the dress down which is a distraction. Otherwise its an interesting photo. TFS
Best
Vic

  • Great 
  • nicou Gold Star Critiquer/Gold Note Writer [C: 2777 W: 0 N: 5194] (50772)
  • [2012-05-19 11:12]

Hlelo

très belle compo de ce beau tatouage sur cette dame quelle iamge sueprbe cpatage et compo.

bravo et amitié

Nicou

Sometimes I feel embarrass, I spent 6 years in the U.S. Navy but I don't have a single tattoo. Now women have tattoos all over their bodies! Nicely captured and beautiful butterfly. Good pov and dof with nice details. Well done, tfs.

HI Gianfranco...nicely composed shot. Your focus and light is excellent as well. Nice work.

Roger

Ciao Gianfranco! Do You remember lp "Tatoo You" by The Rolling Stones? Fine take. Fine quality. Good effect. Well done!

Calibration Check
















0123456789ABCDEF